Scegli la tua lingua:

Norma EN62031: cosa impone e perchè

La EN/IEC 62031 – Sicurezza elettrica meccanica e termica dei moduli a diodi LED – e\’ la norma che specifica le prescrizioni generali e di sicurezza che devono essere rispettate dai moduli a diodi a emissione luminosa (LED).

La EN/IEC 62031 “Sicurezza elettrica meccanica e termica dei moduli a diodi LED” è la norma che specifica le prescrizioni generali e di sicurezza che devono essere rispettate dai moduli a diodi a emissione luminosa (LED).

Tra le altre prescrizioni, la norma impone ai costruttori di LED di predisporre nei moduli un punto di misurazione della temperatura “tc” che, oltre a essere facilmente raggiungibile, sia  anche chiaramente indicato per consentire rapide operazioni di misura della temperatura da parte dei progettisti.

La temperatura misurata in questo punto è in strettissima relazione con la temperatura di giunzione del led ed è il riferimento della massima temperatura raggiungibile dal modulo per garantirne la durata. La norma facilita il lavoro dei progettisti di apparecchi d’illuminazione che, oltre al design, devono occuparsi anche di studiare efficienti sistemi di dissipazione del calore.

Se è vero, infatti, che per le loro caratteristiche di flessibilità, i LED possono essere inseriti in molti apparecchi d’illuminazione, anche in quelli dal design più eccentrico, è altrettanto vero che i progettisti hanno l’obbligo di verificare alcuni parametri che risultano essere determinanti per garantire la durata degli apparecchi da loro disegnati e progettati.

E’ a questo punto che entra in gioco la temperatura di giunzione Tj. Ma di che cosa si tratta? La temperatura di giunzione è un dato che fa riferimento alla vita di funzionamento del LED e che viene normalmente fornito dai produttori. La vita del LED, contrariamente a quella della normale lampadina a filamento, infatti, ha un lento decadimento: conoscere la temperatura di giunzione è fondamentale per allungare la durata del LED.

Il compito dei progettisti di apparecchi d’illuminazione è di riuscire a mantenere questa temperatura al di sotto del limite prestabilito, in modo da preservare il diodo e ridurre il degrado del semiconduttore dovuto alla temperatura.

Il calcolo della Tj, purtroppo, non è molto agevole. Il progettista, infatti, per calcolarla ha bisogno di dati che non sempre le case costruttrici dei LED mettono a disposizione come, per esempio, la resistenza termica fra l’aria e il contenitore del LED, ai quali va aggiunta la resistenza termica della lampada (notoriamente parte della dissipazione termica) della quale è necessario tener conto.

Anche se il LED è molto più efficiente della lampada a filamento o di altre sorgenti luminose, produce comunque riscaldamento per effetto Joule dovuto all’energia  che non viene emessa sotto forma di luce. Una corretta progettazione dell’apparecchio permette di mantenere la corretta temperatura di giunzione.

La norma EN62031: 2008 + A1 2013 serve proprio a definire un punto di misura della temperatura “tc” accessibile, con il quale sia possibile stabilire, con buona approssimazione, qual è la temperatura di giunzione che, per garantire la massima durata del LED, non deve mai essere superata.

In questo modo, i progettisti possono verificare la bontà dei loro sistemi di dissipazione e dimensionarli nella maniera più corretta, anche a beneficio del “design” delle loro creazioni. La dissipazione del calore è, infatti, la parte critica di ogni progetto illuminotecnico.

In questo senso, il mondo dell’informatica va incontro ai progettisti fornendo loro una marcia in più: esistono, infatti, programmi atti a fornire modelli di dissipatori nelle condizioni d’uso approssimativo, ma molto vicini alla realtà.

Necto Group, grazie alla collaborazione con partner qualificati e all’esperienza maturata negli anni, è in grado di assistere il produttore e il progettista nella verifica dei dati progettuali, attraverso modelli software e laboratori attrezzati.

Per questa ragione, vi invitiamo a mettervi in contatto con il nostro ufficio tecnico scrivendo a tecnico@nectogroup.com

Iscriviti alla newsletter:
Interessato a:
 Elettromeccanica Illuminazione Elettronica

Seguici su:  twitter  linkedin  youtube